Profilo della

Caritas parrocchiale

La Caritas di Sant'Eligio è un’emanazione della Caritas Diocesana di Roma nella Parrocchia di S. Eligio.

La Caritas è un organismo pastorale istituito al fine di promuovere la carità nelle Parrocchie e nelle comunità in tutte le sue forme. Fondata nel 1979 da mons. Luigi Di Liegro, la Caritas è espressione dell’impegno della Chiesa di Roma nella testimonianza della solidarietà verso le persone svantaggiate, per lo sviluppo dell’uomo, per la giustizia sociale e per la pace.

Le principali finalità della Caritas di Sant’Eligio sono:
 
- Sensibilizzare la comunità degli abitanti del quartiere e i singoli cristiani a porre la carità come motivo centrale della vita umana, nonché della missione della Chiesa, approfondendo la promozione di interventi concreti.
- Promuovere lo sviluppo del volontariato quale espressione della solidarietà umana e della testimonianza di carità, curandone sia la preparazione che  la formazione permanente e coordinando i collegamenti con i servizi e le istituzioni operanti nel settore socio-assistenziale.

- Studiare i bisogni, singoli e generali, presenti sul territorio e le loro cause, in modo da stimolare gli interventi delle istituzioni civili, in ordine alle loro responsabilità, per rendere efficaci e funzionali i servizi.
- Favorire la formazione degli operatori, cristiani e non, impegnati a vari livelli, che offrano costante testimonianza di competenza e di attenzione privilegiata ai più poveri ed emarginati.
- Contribuire, in collaborazione con i Centri Migranti operanti nel settore, allo sviluppo umano e sociale dei migranti, alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica, con la prestazione di servizi e con il sostegno e l’animazione di iniziative a favore della giusta conoscenza delle relative problematiche.
La Caritas di S. Eligio, come Centro di Ascolto, è impegnata nella città di Roma a indirizzare le persone più svantaggiate ai centri di accoglienza, comunità alloggio, case famiglia, mense sociali, presidi sanitari, altri centri di ascolto.
Il Centro di Ascolto è il luogo di incontro dove la gente e la città tutta possono incontrare e farsi carico dei fratelli in difficoltà. È il luogo in cui, chi versa in condizioni di difficoltà, trova ascolto e comprensione, anche nel caso non si riuscisse a risolvere i suoi problemi.